Dolori muscolari e articolari

Dolori muscolari e articolari

Traumi, esercizio fisico intenso, postura scorretta ed eccessivo carico possono essere alcune delle cause di dolori muscolari e articolari. Questi, in alcuni casi, possono diventare cronici e condizionare la vita quotidiana e lo stato emotivo di chi ne è colpito.

Cosa sono i dolori muscolari e articolari?
Dolore Muscolare (rotondo)

Cosa sono i dolori
muscolari e articolari?

Il dolore muscolare, noto come mialgia, è un dolore che coinvolge i muscoli; mentre il dolore articolare coinvolge una o più articolazioni ed è una manifestazione dolorosa, che si percepisce non solo durante il movimento ma anche a riposo.

Come si manifestano i dolori articolari e muscolari?

Come si manifestano i dolori articolari e muscolari?

I dolori muscolari possono essere localizzati, oppure diffusi. I dolori muscolari diffusi, coinvolgono più distretti corporei. Possono manifestarsi alle gambe e alle braccia, a livello di collo, schiena e spalle.

I dolori articolari, invece, interessano soprattutto le articolazioni come spalla, ginocchio, polso e mano, anca, gamba e piede. Si manifestano con un dolore profondo, continuo e spesso accompagnato da gonfiore e infiammazione.

Si possono manifestare nel corso dell’influenza, di patologie a base infiammatoria come l’artrosi, in seguito a traumi o quando viene caricata troppo l’articolazione. In quest’ultimo caso si percepiscono in modo localizzato sia durante l’esercizio fisico che a riposo.

Mal di schiena

Il mal di schiena coinvolge il sistema muscolo-scheletrico ed è un sintomo doloroso, molto diffuso in entrambi i sessi. Può colpire persone di qualsiasi età, ma ha un esordio prevalente nella fascia compresa tra 30 e 50 anni. La causa esatta del dolore percepito è difficile da individuare, tuttavia esso può essere associato alla presenza di diverse condizioni, come tensioni muscolari, alterazioni vertebrali, infiammazione dei nervi ed essere favorito dalla presenza di alcuni fattori, quali l’eccessivo peso corporeo, la sedentarietà, i movimenti scorretti o alcune condizioni psicologiche, quali ansia e depressione.

Male Ginocchio (rotondo)
Dolore localizzato o diffuso
Gonfiore
Infiammazione
Difficoltà nei movimenti
Quali sono le cause

Quali sono le cause
che scatenano i dolori
muscolari e articolari?

Sport (causa)
Esercizio fisico intenso
Gamba (causa)
Lesioni o traumi
Patalogia base infiammatoria (icon)
Patologie a base infiammatoria
Postura (causa)
Postura scorretta
Sudore (causa)
Altre patologie (es. influenza)

I dolori muscolari possono essere scatenati da diverse cause, come l’esercizio fisico intenso, lesioni o traumi. Altre cause di questo tipo di dolore possono essere il mantenimento per lungo tempo di una postura scorretta e lo stress ma anche varie patologie come il lupus, l’artrite, l’artrosi, la fibromialgia o l’influenza.

Uno sforzo muscolare eccessivo o prolungato genera affaticamento e una possibile contrattura muscolare, con un conseguente dolore ai muscoli, soprattutto se questi ultimi non sono allenati. La contrattura muscolare è una lesione frequente del muscolo, dovuta ad una eccessiva contrazione (ma non rottura) delle fibre che lo compongono. È associata a dolore, rigidità e difficoltà di movimento.

La causa dei dolori muscolari può anche essere l’influenza o altre patologie come la fibromialgia, l’artrosi, l’artrite o altre malattie sistemiche.

La fibromialgia è una patologia cronica, caratterizzata da dolore diffuso che colpisce diverse sedi corporee, rigidità muscolare e stanchezza fisica, anche in assenza di sforzo fisico. Il dolore percepito è costante e sordo ed aumenta nel momento in cui viene esercitata una pressione in specifici punti del corpo.

Le cause di questa malattia non sono conosciute, tuttavia sembra essere correlata ad un'alterata percezione del dolore da parte del cervello. I fattori che possono essere implicati nella sua genesi sono di diversa natura (genetici, ormonali, infettivi, traumatici, stress fisico e psicologico).
La fibromialgia può essere associata anche ad altri sintomi, come insonnia e alterazioni dell’umore.

I dolori articolari possono essere causati da traumi, fratture dell’osso, ma anche da influenza e patologie di varia origine come artrite, artrosi, borsite, tendinite, osteoporosi, psoriasi ma anche gotta, ipotiroidismo ed epatite. Tra i dolori articolari più comuni, il dolore alle ginocchia è particolarmente frequente.
Quest’ultimo può essere conseguente ad un trauma o ad una eccessiva sollecitazione dell’articolazione, dovuta anche a sovrappeso o eccessivo sforzo fisico.

Cerchi un rimedio per i dolori muscolari e articolari?

Cerchi un rimedio
per i dolori muscolari
e articolari?

 

Generalmente il riposo è una delle prime raccomandazioni. Tuttavia, l’assunzione di analgesici e FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) può essere utile per ridurre il dolore e l’infiammazione.
A tal proposito, una corretta diagnosi del medico è importante per la scelta di terapie e rimedi specifici.
Tra i FANS da banco, reperibili anche senza la prescrizione medica, puoi provare Okitask®, disponibile in pratiche bustine monodose orosolubili o piccole compresse rivestite.

Scegli un corretto stile di vita
I soggetti sedentari possono accusare indolenzimento dovuto a debolezza dei muscoli o ad uno stato di inattività. In tal caso è consigliata la pratica di esercizio fisico, a livello moderato, graduale e controllato.
Anche la dieta può avere un ruolo molto importante: il consumo di alimenti come frutta, verdura, legumi e cereali ha un effetto benefico sulla salute.
In aggiunta, bisogna ricordare i benefici su tutto l'organismo degli omega-3, sostanze contenute in alcuni tipi di pesce (salmone, trota, tonno, merluzzo, sardina) che sembrano utili per alleviare i dolori articolari e le proprietà sulla funzione articolare di alcune spezie (come curcuma e zenzero).