Infiammazione del cavo orale

Infiammazione
del cavo orale

Il cavo orale può essere parzialmente o totalmente interessato da uno stato infiammatorio che colpisce le sue mucose interne e che si manifesta con bruciore, gonfiore, infiammazione della bocca e formazione di lesioni.

Cos'è l'infiammazione del cavo orale?
Infiammazione gola cavo orale (rotondo)

Cos'è l'infiammazione
del cavo orale?

L’infiammazione del cavo orale coinvolge le parti molli della bocca, come le mucose che rivestono le gengive, l’interno delle guance, il palato, la superficie interna delle labbra e della lingua.

L’infiammazione della mucosa orale può essere localizzata in un punto preciso (gengive, labbra, palato, lingua) o essere generalizzata a tutta la cavità. Può avere un’insorgenza acuta e risolversi in poche settimane o diventare una condizione cronica.

Come si manifesta la stomatite?

Come si manifesta
la stomatite?

La stomatite si può manifestare con la presenza di piccole lesioni del cavo orale (afte).
Le afte possono causare dolore al palato ed essere associate a bruciore e gonfiore della bocca, con la sensazione di avere la bocca infiammata, al punto tale da rendere difficoltosa l’assunzione di cibo e liquidi e anche il semplice parlare.
La sintomatologia dolorosa è direttamente proporzionale all’ampiezza del danno causato ai tessuti. Può verificarsi anche sanguinamento delle lesioni del cavo orale, sino allo sviluppo di febbre nelle forme più gravi.
Le afte sono piccole escoriazioni di pochi millimetri, di forma di solito rotondeggiante, di colore biancastro e attorniate da un bordo rosso, che si possono presentare singolarmente o in gruppo.

La presenza di afte, nota anche come stomatite aftosa, si può manifestare all'interno della bocca o sui tessuti molli della mucosa orale (palato, guance, lingua). Nel caso in cui si manifesti agli angoli della bocca, causando un arrossamento ai lati, viene chiamata cheilite angolare. In certi pazienti le afte possono ripresentarsi con frequenza (stomatite aftosa recidivante) causando malessere.

Dolore dentale (rotondo)
Afte
Alitosi
Arrossamento
Gonfiore
Sanguinamento
Bruciore alla bocca
Quali sono le cause che scatenano l'infiammazione del cavo orale?

Quali sono le cause
che scatenano l'infiammazione
del cavo orale?

Placca denti (cause)
Placca batterica
Apparecchio denti (causa)
Apparecchi o protesi
Zuccheri (icon)
Zuccheri
Spezie (cause)
Spezie
Carie (causa)
Carie
Fumo (causa)
Fumo
Carenza vitamine (causa)
Carenza vitamine e ferro
Allergia (causa)
Reazioni allergiche
Alcol (causa)
Alcol

L’infiammazione orale può essere determinata dall’accumulo della placca dentaria che, se trascurata, può generare una reazione infiammatoria che si manifesta inizialmente sulle gengive adiacenti. I microrganismi che compongono la placca sono solitamente innocui nella bocca; tuttavia, la scarsa igiene orale, un’alimentazione ricca di zuccheri, un calo delle difese immunitarie e le malattie sistemiche possono alterare l’ambiente della bocca e rendere i microrganismi nocivi.

La presenza di patogeni a livello del cavo orale, può determinare l’insorgenza di una infezione alla bocca. Le infezioni del cavo orale possono essere di natura batterica, virale o fungina.

Altri fattori che concorrono nel determinare l’infiammazione della bocca sono rappresentati da traumi meccanici – causati da apparecchi ortodontici o protesi dentarie inadatte o instabili – sostanze irritanti come il tabacco e le spezie, consumo di alcol, carenze di vitamine o di ferro, reazioni allergiche, ansia o stress. Infine, carie, intossicazioni, disfunzioni ormonali o metaboliche e trattamenti prolungati con particolari farmaci possono contribuire alla degenerazione del processo infiammatorio.

Cerchi un rimedio per l'infiammazione del cavo orale?

Cerchi un rimedio per
l'infiammazione
del cavo orale?

Puoi provare
OKi® gola collutorio.

 

La tipologia di trattamento per l’infiammazione della bocca dipende dalle cause e dalla gravità dello stato infiammatorio.
Per contrastare il dolore dovuto a stati irritativo - infiammatori anche associati a dolore del cavo orale come ad esempio gengiviti, stomatiti, faringiti e mal di denti, è possibile ricorrere all’utilizzo di antidolorifici e antinfiammatori ad azione locale. In questo caso puoi provare OKi® gola collutorio che, grazie al suo duplice effetto antidolorifico ed antinfiammatorio, dona sollievo dal dolore e combatte l’infiammazione.

Scegli un corretto stile di vita
Per aiutare a prevenire e combattere la comparsa di afte in bocca e l’infiammazione del cavo orale è importante prestare molta attenzione alla propria igiene orale: lavare sempre i denti dopo ogni pasto e prima di andare a letto, preferendo l’utilizzo di spazzolini dalle setole morbide. Infatti, una scarsa igiene orale può favorire lo sviluppo dell’infiammazione della bocca. Evita le sostanze irritanti come alcol, tabacco e cibi piccanti e prediligi l’assunzione di frutta, verdura, cereali integrali, aumentando il consumo di acqua. Questo corretto comportamento contribuirà anche a prevenire la comparsa della carie, dell’infiammazione del cavo orale e delle afte.